Archivi tag: primi passi

facoltà di ripartire

Meno di un mese fa avevo scritto un post. Adesso il titolo che gli avevo dato sembra una bestemmia gridata al cielo. Quando mi sono resa conto che c’è qualcuno che arriva sul mio blog proprio passando da quel titolo, ho pensato di cancellarlo.

Poi ieri ho avuto da la conferma che quel palazzo di cui raccontavo, proprio in quel post, non c’è più.

E allora ho deciso che no, non ce lo tolgo. Il mio ricordo di Palazzo Camponeschi, sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università dell’Aquila non lo cancello, come non si cancellerà dalla mia mente.

Qui c’è il blog creato dalla Facoltà, ad uso del personale e degli studenti, ma anche di chi voglia scoprire come l’Università,  il vero cuore dell’Aquila, sta cercando di ripartire.

Io terrò gli occhi e le orecchie ben aperti,  su questo e su tutti gli altri blog delle varie facoltà che si stanno attivando in questi giorni. I problemi sono tanti, certo, ma anche le proposte. E non è detto che proprio dai tanti problemi non possano nascere altrettante buone idee per risolverli.

Se volete, li trovate tutti qui.

Oggi torno a Milano, con la mente ancora confusa. Notizie buone e notizie cattive si sono susseguite in questi giorni. Momenti di sconforto e risate per esorcizzare i pensieri. Giorni strani, ma veri e necessari. Anche io, a modo mio, sto ripartendo. La testa macina pensieri. Ho bisogno di condividerli con persone lucide e amiche che mi aiutino a renderli concreti. So che riuscirò a farlo, nei prossimi giorni.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

vorrei un corso accelerato di

“comesifaapubblicarelefoto,inserireibadgedaAnobii,riordinarelecategoriedilink,fare

tuttoquellochevorreimanonriesco,eccetera”

Contrassegnato da tag ,

l’indecisa di settembre

è ancora tempo di scegliere.

Passato un mese, è ancora tempo di capire se voglio davvero cominciare questa “avventura”…visto che non riesco a decidere nemmeno che immagine voglio per la mia testata.

Tempo di decidere se è più importante seguire il corso di fotografia e prendermi cura della mia “anima” oppure dedicarmi al mio corpo e all’eliminazione sistematica di cio che c’è di troppo nella  mia vita (intendo il punto vita). Non posso passare il mio tempo a lamentarmi davanti allo specchio, ma nemmeno dietro all’obiettivo.

Tempo di decidere se diventare subito socia di Altreconomia, sostenendo amici e causa in cui credo, o se quegli euro di quota posso investirli in un viaggio a Ferrara per il festival a cui da un anno sogno di partecipare. Non posso lasciar andare sempre le occasioni accampando scuse, ma posso continuare a procrastinare una promessa?

Tempo di decidere che valore dare al mio tempo, quali sono le mie priorità. Le mie serate, i miei fine settimana, le mie esigenze di fuga, di scoperta, di compagnia e di aria aperta…con lui. E dall’altra parte le sue, di esigenze. A volte simili, molte volte diverse e imprescindibili. Non voglio scontri, non voglio pensieri, non voglio sacrifici, ma non voglio nemmeno che i miei bisogni finiscano in un cassetto, per quanto lo faccia io stessa con il sorriso sulle labbra.

I miei cassetti sono già abbastanza affollati.

Contrassegnato da tag , ,

Prove tecniche di trasmissione

Come si potrà immaginare, sto cercando di decidere cosa fare esattamente di questo spazio

comunque…

ciao!

Contrassegnato da tag ,