(per non parlar del cane)

Ogni tanto porto a spasso Isotta

[che – va detto – è uno dei cagnetti più adorabili e educati che io abbia mai incontrato]

[che – va detto anche questo – il fatto che mi si sia affezionata così in fretta non finisce ancora di stupirmi. Ma non per lei: per me, che dalle piante in su con gli esseri viventi ci so fare così poco]

Dicevo, ogni tanto porto a spasso Isotta. Ed è la prima volta nella mia vita in cui porto qualcuno al guinzaglio.
E tutte le volte che lei corre troppo avanti, o resta troppo indietro annusando roba in giro, tutte le volte che il guinzaglio si tende troppo… io mi ritrovo a pensare a Ken e alla vecchia.

Ogni tanto guardo anche per aria uscendo dal portone, si sa mai.

[Disclaimer per Auro: No Isotta was harmed during the making of this post. Me la lasci portare in giro ancora, vero?]

Contrassegnato da tag ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: