dov’è il tuo nemico?

Oggi è dentro.

Non mi aspetta fuori dalla porta, non mi stana quando mi nascondo o fingo indifferenza. Non ne ha bisogno.

Certi giorni va così.

Poi magari riesco a ribaltare il cartonato e il nemico, oplà, è di nuovo lì fuori e io posso rassettare la mia anima e spalancare le finestre e guardarlo negli occhi e affilare i miei coltelli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: