These are the years that we have spent And this is what they represent

la quinta serie di The West Wing che ti aspetta, ma non riesci a convincerti a guardare la prossima puntata;

l’istinto naturale di aprire gtalk per raccontare anche a lui la cosa divertente che hai appena scoperto;

la chiave di casa tua lasciata nella cassetta della posta dopo che è venuto a riprendersi le sue cose, la borsa con lo spazzolino e i tuoi vestiti sul letto;

i suoi aggiornamenti che continuano a comparire sulla timeline, perché cancellarlo sarebbe così terribilmente infantile;

il sorriso e la solita faccia che ti metti addosso tutte le mattine, perché nessuno capisca, nessuno ti chieda, nessuno ti costringa a parlarne.

[il cuore che si rompe non fa rumore. Si sfalda, come una cipolla. Solo che bagnare la lama non serve a niente].

4 thoughts on “These are the years that we have spent And this is what they represent

  1. nera scrive:

    perché “così terribilmente infantile”…?
    sentire qualcosa non è infantile, è vero e umano.
    non bisogna essere superiori, non bisogna essere imparziali.
    bisogna difendere chi si ama, a partire da noi stesse (che troppo spesso non ci amiamo abbastanza). anzi, sai che ti dico?
    ora io lo cancello, perché so da quale parte stare.

  2. sindromedisnoopy scrive:

    :)

  3. bt scrive:

    è sempre bello riprendere tutti i tuoi post che non ho letto….ma mi sono persa qualcosa? :( mi devo preoccupare? :)

  4. […] E a dirla tutta, certe cose non mi sembrano più tanto terribilmente infantili. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: