There is a crack in everything

“Avere delle crepe” non è esattamente un’idea consolante: è un’immagine che ha il sapore di tempo passato senza molta pietà, di incuria, di instabilità. Di desolazione, volendo. 

E io devo dire mi sento parecchio vicina a questa immagine, da un po’ di tempo a questa parte. Ma non è una questione di età. Le crepe non me le sento sul viso, quanto piuttosto nell’anima. 

Però, mi suggerisce qualcuno, esiste un altro modo di pensare alle crepe della vita. Perché è da lì che entra la luce.

E allora che entri, maledizione a lei, perché qui dentro le lampadine sono agli sgoccioli.

 

Ring the bells that still can ring

Forget your perfect offering

There is a crack in everything

That’s how the light gets in

 

 

Contrassegnato da tag , , ,

2 thoughts on “There is a crack in everything

  1. laborigenoomar scrive:

    due versi stupendi, grazie.
    e in bocca al lupo, buon natale.
    Omar

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: