Come i treni a vapore

Insomma ci siamo arrivati. Domani si parte.

Mentre voi leggete queste parole io sono in cammino verso casa, dove canticchiando al massimo della felicità mi cimenterò in un’attività raramente praticata prima dalla sottoscritta: riempimento grande valigia con abiti eleganti e scarpe col tacco.

Il dress code imposto dal viaggio che stiamo per fare è una delle cose che lo rende ancora più fuori dal comune e prezioso. Per me, che sono donna da ostelli e bagni in comune, da zaini sulle spalle e sandali bassi, l’idea di muovermi tra ambienti anni ’30 su un tacco 10, sorseggiando champagne è qualcosa di talmente lontano da ogni mia esperienza che non può che stuzzicarmi. Come uno strano carnevale, o un curioso gioco di ruolo. Ecco come vivo l’idea di viaggiare per una cena e una notte a bordo dell’Orient Express, in abito di seta nera e al braccio di un cavaliere in completo scuro.

Taffetà anche a voi, cari. Ci rivediamo tra una settimana.

Contrassegnato da tag , , , , ,

3 thoughts on “Come i treni a vapore

  1. Elesole scrive:

    Avrai pacchi di anedotti al ritorno da raccontare e spero fotografie da mostrare. Buon viaggio
    P.S: il video è meraviglioso :D

  2. bt scrive:

    mi raccomando la biancheria intima a tema…burlesque arrivo!! certo che questo viaggio avrà mandato in crisi il tuo guardaroba..per me sarebbe stato così..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: